FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

LʼUe saluta Helmut Kohl, i funerali allʼEuroparlamento di Strasburgo

Si stratta dei primi funerali di Stato mai organizzati dallʼUnione europea. Presenti numerosi politici e leader internazionali

Al Parlamento europeo di Strasburgo i funerali dell'ex cancelliere tedesco Helmut Kohl: si stratta dei primi funerali di Stato mai organizzati dall'Ue. La bara è arrivata dalla Germania, coperta solo con una bandiera europea: la cerimonia nell'emiciclo, dove solitamente si riuniscono gli eurodeputati in seduta plenaria. Presenti numerosi leader e politici internazionali, tra cui anche l'ex presidente Usa Bill Clinton.

Lʼaddio della Ue a Helmut Kohl

I leader internazionali riuniti per salutare Kohl - A fare gli onori di casa, il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, che ha accolto, tra gli altri, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Emmanuel Macron e l'ex presidente Usa Bill Clinton. Per l'Italia presenti gli ex premier Silvio Berlusconi e Romano Prodi, e il ministro degli Esteri Angelino Alfano.

Merkel: "Senza di lui non sarei stata qui" -  Nel corso della cerimonia Angela Merkel ha voluto in particolare ricordare l'operato di Kohl per la riunificazione tedesca. "Senza Kohl la vita di milioni di persone che fino al 1990 hanno vissuto al di là del muro sarebbe stata diversa, anche la mia. Oggi non avrei potuto essere qui. Grazie dell'opportunità che lei mi ha dato. Sta a noi ora conservare la sua eredità". 

Macron: "Con Merkel per dare corpo a ideali" - Nel messaggio di Macron c'è stato posto per uno sguardo al passato e uno al futuro. "La lezione di Helmut Kohl è che il pragmatismo e l'abilità politica sono utili ma non costruiscono nulla. Sono gli ideali rischiarati dall'amicizia che danno corpo ai nostri progetti. E' a questo che con Angela Merkel vorrei dare un senso, una realtà, una sostanza. La storia peserà severamente le nostre concessioni agli egoismi nazionali", ha detto infatti il presidente francese.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali