FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

L'allarme Onu: 19 bambini palestinesi uccisi dall'esercito israeliano in meno di una settimana

Il monito del presidente Michelle Bachelet: "Ogni violenza a danno di un minore è inaccettabile. Entrambi le parti fermino attacchi su civili"

palestinesi protesta metal detector
ansa

Nell'ultima settimana 19 bambini palestinesi sono stati uccisi nei territori occupati dall'esercito d'Israele.

A lanciare l'allarme è il

capo dell'Organizzazione delle Nazioni Unite

(Onu) Michelle Bachelet, che a proposito del sempre più alto numero di vittime causate dalle ostilità sulla striscia di Gaza e in Cisgiordania ha detto: "Fare del male a qualsiasi bambino nel corso di un conflitto è profondamente inquietante. L'uccisione e mutilazione di così tanti bambini nell'ultimo anno è

inaccettabile

".

Lampi di guerra tra Gaza e Israele, raid e razzi


La denuncia -

Le parole di condanna da parte dell'ex presidente del Cile arrivano pochi giorni dopo

il cessate il fuoco

nelle ostilità tra l'esercito israeliano e i gruppi armati palestinesi nelle aree di occupazione israeliana, reso possibile solo grazie alla mediazione dell'Egitto.

Dal 5 al 7 agosto

- in soli due giorni - i bambini palestinesi uccisi sono stati 17, e altri due sono morti il 9 agosto nelle operazioni eseguite dalle forze dell'ordine israeliane in Cisgiordania. Un'

escalation di violenze

, quelle dello scorso fine settimana, che hanno fatto 

salire a

37 il numero dei minori uccisi

dall'inizio dell'anno.


 


Vittime tra civili e minori -

L'Ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha verificato che tra i 48 palestinesi uccisi negli scontri tra il 5 e il 7 agosto

i civili erano almeno 22

, di cui 17 bambini e 4 donne. Allarmante è anche, ribadisce l'Onu, l'

elevato numero di feriti

: dei 360 palestinesi feriti due terzi erano civili, tra cui

151 bambini

, 58 donne e 19 anziani. A determinarli sarebbero stati secondo l'Onu gli attacchi da parte dell'esercito d'Israele a danno di

oggetti civili

nelle aree occupate.


 


Attacchi indiscriminati da entrambi le parti -

"Il diritto umanitario internazionale è chiaro. È vietato lanciare un attacco che potrebbe accidentalmente

uccidere o ferire civili

o danneggiare oggetti non militari in modo sproporzionato rispetto al vantaggio concreto e diretto che ne deriverebbe nel conflitto armato". Per questo motivo 

"tali attacchi devono fermarsi

", ha detto Bachelet.


 


A violarlo non sono stati solo gli israeliani: 

anche i gruppi armati palestinesi

- si legge nel comunicato dell'Organizzazione - hanno lanciato centinaia di razzi e mortai in attacchi indiscriminati, causando

danni e vittime tra i civili in Israele e a Gaza

. Secondo le autorità israeliane, sarebbero 70 gli israeliani rimasti feriti. 


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali