FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

India, decapitato bimbo di 4 anni: offerto in sacrificio alla dea Kali

Lʼorribile episodio è avvenuto in un villaggio dellʼAndhra Pradesh, dove gli abitanti hanno tentato di bruciare vivo lo stregone

India, decapitato bimbo di 4 anni: offerto in sacrificio alla dea Kali

Un bambino indiano di quattro anni è stato decapitato in un villaggio dell'Andhra Pradesh, in India, da uno stregone che ha offerto il "sacrificio" alla dea Kali per ottenere "poteri divini" e "ricchezza". Il quotidiano The Times of India riferisce che dopo l'orribile episodio gli abitanti del villaggio hanno legato l'uomo a un albero e hanno tentato di bruciarlo vivo. Lo sciamano P. Tirumala Rao è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

Dopo aver rapito e decapitato il bambino, il 35enne stregone ha raccolto il suo sangue in una bottiglia per compiere il suo orribile rito religioso. Il cadavere senza testa del piccolo, hanno reso noto gli inquirenti, è stato trovato a casa dell'uomo che nel frattempo era stato catturato dagli abitanti del villaggio.

Rao è stato salvato però da alcuni anziani che hanno spento le fiamme e lo hanno portato nel vicino ospedale di Kandukur. La polizia, che ha aperto una inchiesta, ha rivelato che prima del sacrificio il bimbo è stato strangolato dal suo aggressore.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali