FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Il presidente del China Media Group a Mediaset e Tgcom24: "Grazie per il vostro lavoro e per il supporto"

Shen Haixiong scrive al presidente Fedele Confalonieri. Il giornalista Liu Pai in collegamento con Tgcom24 da Pechino: "Eʼ presto per cantare vittoria ma le misure adottate dal governo cinese stanno dando buoni risultati. Funzioneranno anche in Italia"

"Da qualche giorno, in Italia, l’epidemia di coronavirus ha iniziato a espandersi. Sono profondamente preoccupato. Le porgo i miei più cordiali saluti e i miei migliori auguri". Inizia così la lettera inviata dal presidente del China Media Group Shen Haixiong al presidente Mediaset Fedele Confalonieri.

Il presidente del China Media Group a Mediaset e Tgcom24: "Grazie per il vostro lavoro e per il supporto"

Da Shen Haixiong arrivano anche parole di gratitudine e di stima per la nostra testata: "Tgcom24 ha effettuato diversi collegamenti televisivi con giornalisti del China Media Group. Vorrei ringraziare in particolare il signor Paolo Liguori e il signor Luca Rigoni. Il China Media Group è disposto a rafforzare ulteriormente gli scambi nel settore dei media e la cooperazione nel campo dei new media con il Gruppo Mediaset, e a raccontare insieme gli sforzi attivi compiuti dai cinesi, dagli italiani e dagli altri cittadini del mondo per combattere l’epidemia".

 

Infine la promessa di sostegno reciproco e l'augurio di superare al più presto le difficoltà legate all'epidemia del coronavirus: "Restiamo uniti nel bene e nel male, aiutandoci l’un l’altro - scrive Haixiong - Il China Media Group intende fornire aiuto nei limiti delle proprie capacità. Procediamo mano nella mano, combattendo insieme l’epidemia fino a quando non l’avremo finalmente sconfitta".

 

Liu Pai (giornalista China Media Group) a Tgcom24 - In collegamento telefonico da Pechino il giornalista cinese Liu Pai - che per il China Media Group segue le vicende italiane e racconta la Cina al pubblico di lingua italiana - fa il punto sulla lotta al coronavirus nel suo Paese: "A un mese dalla chiusura delle città si vedono risultati efficaci, sono in calo i pazienti in gravi condizioni e il numero giornaliero dei guariti supera quello dei contagiati". Liu Pai rileva anche segnali positivi sul versante economico: "La produzione è in ripresa, alcune aziende sono tornate all'80% della capacità produttiva e il governo conta di raggiungere gli obiettivi prefissati per il 2020".

Emergenza finita, insomma? "No, è presto per cantare vittoria. C'è un drastico calo dei contagi grazie ai controlli ma l'isolamento potrebbe dover continuare ancora per almeno un mese". Lo stesso Lui Pai - racconta a Tgcom24 - come molti altri colleghi lavora tuttora da casa. Infine un pensiero per l'Italia: "Mi dispiace vedere il peggioramento della situazione nel Nord, Sono certo funzioneranno anche per voi le misure adottate dal governo, simili a quelle usate in Cina come il divieto di uscita dalle zone dei focolai, il rinvio delle partite di calcio e la chiusura delle scuole".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali