FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Harvey, la letterina al papà soccorritore: "Non farti male e aiuta più persone che puoi"

Il dipartimento di polizia di Waco ha reso pubblico il commovente scritto della figlia di un poliziotto inviato a Houston per i soccorsi durante lʼuragano

Harvey, la letterina al papà soccorritore: "Non farti male e aiuta più persone che puoi"

Il papà è stato inviato dal suo dipartimento di polizia da Waco sulla costa texana, a Houston, colpita dall'uragano Harvey, ora declassato a tempesta, e la figlia gli scrive poche commoventi parole di incoraggiamento che fanno il giro del Web una volta diffuse via Facebook. "Caro papà, - si legge nella letterina, scritta con calligrafia infantile ma curata e pubblicata sui social network dal commissariato, - non farti male, ma aiuta gli altri. Le persone che hanno bisogno di soccorso, fai più che puoi". E il sergente Scott Holt diventa in un attimo un supereroe agli occhi del mondo.

Papà Scott, insieme ad altri agenti, è stato inviato come soccorritore a Houston. La figlia, pur in tenera età, percepisce il rischio al quale il genitore sta andando incontro, ma gli raccomanda di prendersi cura oltre che di sé, soprattutto degli altri che si trovano in pericolo.

"I miei uomini stanno soccorrendo i residenti nella zona di Conroe Woods - ha spiegato alla Cnn il sergente Patrick Swanton che ha postato su Facebook la letterina della piccola, dichiarando di conoscerla personalmente - e rimarranno lì finché sarà necessario".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali