FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Guerra in Ucraina, McDonald's esce dalla Russia dopo 32 anni

Il colosso americano dei fast food mette definitivamente in vendita i suoi 850 ristoranti nel Paese, già chiusi dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina

McDonald's lascia la Russia con la vendita completa delle sue attività (850 ristoranti) a un acquirente locale, in seguito all'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca.

Lo riporta Bloomberg. I locali non utilizzeranno più il nome, il logo, il marchio di McDonald's. Con l'uscita dalla Russia, la società prevede di registrare un onere non monetario di circa 1,2-1,5 milioni di dollari per cancellare gli investimenti netti in Russia. Il colosso americano dei fast food, che dopo l'invasione dell'Ucraina aveva chiuso i suoi ristoranti in Russia, mette fine a 32 anni di attività nel Paese.

McDonald's ha sottolineato che la crisi umanitaria causata dalla guerra ha reso di fatto "insostenibile, né coerente con i nostri valori" mantenere le attività in Russia. 


 


In una nota, l'amministratore delegato

 Chris Kempczinski

ha evidenziato come la "dedizione e la fedeltà dei dipendenti e delle centinaia di fornitori russi abbiano reso difficile la decisione di andarsene". Tuttavia, "abbiamo un impegno nei confronti della nostra comunità globale e dobbiamo rimanere saldi nei nostri valori", ha detto, aggiungendo che "il nostro impegno nei confronti dei nostri valori significa che non possiamo più far brillare i nostri archi lì". 


 


L'8 marzo, il marchio di fast food aveva annunciato la chiusura temporanea dei suoi 850 punti vendita in Russia, ma continua a pagare i dipendenti. Lunedì ha dichiarato che cercherà di farli assumere da un acquirente russo e di pagarli fino alla chiusura della vendita.


 


I McDonald's potrebbero diventare "Zio Vanja" -

"McDonald's tornerà in Russia sotto un nuovo marchio a giugno, mantenendo la catena di ristoranti e il menu, così come i posti di lavoro", ha detto una fonte della società all'agenzia russa Tass. "Oltre il 90% dei fornitori sono russi, lavorano con loro e continueranno a farlo. Di fatto solo il nome cambierà", ha spiegato la fonte. Il nuovo marchio potrebbe essere

"Zio Vanja"

, che risulta depositato il 12 marzo scorso: un marchio con una B gialla (che nell'alfabeto cirillico corrisponde alla V di Vanja) su sfondo rosso, che appare molto simile al logo di McDonald's, soltanto rovesciato di 90 gradi a destra.


 


 


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali