FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gli studenti di Oxford sfrattano la regina Elisabetta: rimosso un quadro perché "simbolo coloniale"

Scoppia la polemica dopo la decisione nello storico Magdalen College. "Semplicemente assurdo", il commento del governo

Monta la polemica nel Regno Unito per la decisione di un gruppo di studenti della celebre università inglese di Oxford, nello storico Magdalen College, fra cui diversi figli di minoranze etniche, di rimuovere da un'ambiente comune autogestito all'interno dell'ateneo il quadro della regina Elisabetta, considerata, in quanto rappresentante della monarchia, un simbolo del passato coloniale. Leader della protesta lo studente Matthew Katzman.

L'episodio ha scatenato  la reazione furiosa della stampa. "Semplicemente assurdo", ha  commentato Gavin Williamson, ministro dell'Educazione nel governo Tory di Boris Johnson, che in un tweet ha rivendicato alla sovrana attuale di aver "illustrato al meglio" il Paese nei suoi quasi 70 anni di regno e di aver "lavorato senza risparmio per promuovere i valori britannici di tolleranza, apertura e rispetto nel mondo".

 

Accuse e iniziative del genere si sono susseguite negli ultimi mesi, alimentate anche dalla protesta dei movimenti anti-razzisti di Black Lives Matter riprodotti in Europa e nel Regno sulla scia degli Usa.

 

Dinah Rose, avvocato e presidente del Magdalen College, ha precisato che l'ateneo non è coinvolto nella decisione, ma ha aggiunto di voler rispettare "il diritto alla libertà di espressione e di dibattito" degli studenti. Mentre il giornale filo-conservatore Daily Telegraph ha condannato l'episodio presentando in un commento la regina come "ultima vittima della cancel culture". "Vergogna a Oxford", le parole del Daily Mail. L'ira del Daily Express: "Come osano! Gli studenti di Oxford cancellano la nostra Regina".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali