FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Giappone, strage in un centro per disabili: uomo armato di coltello uccide 19 persone, almeno 30 i feriti

Poi si consegna alla polizia: "Volevo liberare il mondo dai disabili"

Un uomo armato di un coltello ha ucciso almeno 19 persone e ne ha ferite altre 30 in una struttura per disabili nella prefettura di Sagamihara, a ovest di Tokyo, in Giappone. Dopo l'attacco, si è consegnato alla polizia: secondo quanto riportato dalla stampa locale, si tratterebbe di un ventenne. A dare l'allarme è stato un dipendente della struttura.

Il massacro ha avuto luogo all'interno della struttura per disabili Tsukui Yamayuri Garden. Ancora sconosciuti i motivi del gesto, ma pare che l'uomo sia un ex dipendente del centro. Agli agenti avrebbe detto di aver compiuto la strage con l'intenzione di "liberare il mondo dai disabili". Alcuni dei feriti, almeno 4, sarebbero in gravi condizioni.

L'allarme è scattato intorno alle 2.30 del mattino, quando dalla casa di cura è partita la chiamata di soccorso. Secondo le autorità di sicurezza, riporta l'agenzia Kyodo, l'uomo si è costituito alla stazione di polizia di Tsukui Yamayuri una mezz'ora dopo. Le immagini trasmesse dalle televisioni mostrano un gran numero di ambulanze fuori del centro con un continuo andirivieni di medici e infermieri.

Il massacro non è il primo caso di questo tipo in Giappone. In maggio la pop star giapponese Mayu Tomita è stata ridotta in coma, dopo che un fan l'ha accoltellata perché aveva rifiutato un suo regalo. Nel marzo dell'anno scorso cinque persone sono state pugnalate a morte su una'isola giapponese.

Giappone, strage in un centro di disabili

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali