FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giappone, forte scossa di terremoto vicino a Osaka: almeno tre morti

Magnitudo 6.1, oltre 200 i feriti. Fermi i treni, cancellati voli. Tra le vittime anche una bimba di 9 anni schiacciata da un muro

E' di almeno tre morti, tra cui una bambina di 9 anni e un anziano di circa 80 anni, il bilancio provvisorio del violento terremoto di magnitudo 6.1 che in Giappone ha colpito Osaka e l'area limitrofa. Secondo l'agenzia Kyodo, la bimba è rimasta schiacciata dal crollo del muro perimetrale di una piscina nella città di Takatsuki. Le altre due vittime sono un 80enne e un 84enne. Oltre duecento i feriti.

La violenza del sisma ha causato l'interruzione del servizio dei treni veloci Shinkansen, la cancellazione di sei voli aerei da e per l'aeroporto del Kansai, la sospensione della fornitura di gas a 108mila abitazioni nelle prefettura di Osaka, mentre fino a 107mila case hanno registrato blackout momentanei con l'interruzione di energia elettrica.

Nessuna anomalia è stata segnalata invece nelle centrali nucleari di Takahama, Mihama e Oi. Il terremoto segue quello registrato domenica nella prefettura di Gunma, a nord di Tokyo. I sismologhi avvertono che si tratta della maggiore attività sismica dal 1923 nell'area del Kansai, dove è localizzata Osaka, la seconda città del Giappone per numero di abitanti.

Violento terremoto in Giappone nella zona di Osaka

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali