FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gerusalemme, modella belga posa nuda
al Muro del Pianto: è polemica

Una foto di Marisa Papen, già nota per altri servizi discussi, ha destato scalpore in Israele. Lei: "La libertà sta diventando un lusso"

Gerusalemme, modella belga posa nuda<br>al Muro del Pianto: è polemica

Completamente nuda, seduta su una sedia di plastica, sullo sfondo il Muro del Pianto. Ha destato scalpore la fotografia che ritrae la modella belga Marisa Papen a Gerusalemme. In Israele si parla di "scandalo religioso", ma la Papen (già nota per altri servizi senza veli in località "delicate") sul suo sito ufficiale scrive: "La libertà sta diventando un lusso". I rappresentanti ebraici però protestano.

L'immagine (scattata da Mathias Lambrecht) è stata pubblicata proprio sul sito della modella, che in questo modo si vorrebbe "spingere oltre i confini della religione e della politica". L'iniziativa, come prevedibile, non è stata apprezzata dai rappresentanti religiosi israeliani. Il rabbino del Muro del Pianto, Shmuel Rabinovic, ha commentato: "Episodio grave e riprovevole. Sono stati violati la santità del posto e i sentimenti dei fedeli".

Come detto, non è la prima volta che la Papen finisce al centro di aspre polemiche. In passato la 26enne era infatti anche stata incarcerata in Egitto, in seguito ad un servizio senza veli nel complesso del tempio di Karnak vicino a Luxor. Successivamente, la modella delle Fiandre ha poi posato nuda in Etiopia tra i membri della tribù Surma, con cui ha vissuto per una settimana.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali