FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Gerusalemme capitale, scontro tra Macron e Netanyahu: "Fai qualcosa per i palestinesi"

Secondo il premier israeliano la decisione degli Stati Uniti può essere unʼoccasione per riaprire i negoziati di pace. Il presidente francese replica: "Scelta di Trump contraria al diritto internazionale"

La decisione degli Usa di riconoscere Gerusalemme come capitale d'Israele può essere un'occasione per riaprire i negoziati di pace. Lo ha detto il premier israeliano Benjamin Netanyahu nel corso di una conferenza stampa a Parigi con Emmanuel Macron. Secca la replica del presidente francese: "La decisione di Trump è contraria al diritto internazionale e pericolosa per la pace. L'unica soluzione è l'istituzione di due Stati che vivano in pace".

Gerusalemme capitale, Netanyahu incontra Macron a Parigi

Al termine del vertice bilaterale all'Eliseo, Netanyahu ha ribadito la sua posizione: "Sono contento di essere qui a Parigi, che è la capitale della Francia, come Gerusalemme è la capitale di Israele".

Immediata è arrivata la replica di Macron ha lanciato un appello al primo ministro israeliano a fare "gesti coraggiosi verso i Palestinesi" per "uscire dall'attuale impasse". "Sono d'accordo con il premier Benjamin Netanyahu quando dice che bisogna dare una chance alla pace: allora fai un gesto per i palestinesi, 'give a chance'", ha affermato Macron.

Macron a Netanyahu: "Congela le colonie israeliane" - Alla domanda su quale fossero i "gesti" che volesse da Israele, Macron ha risposto: "Penso che si potrebbe cominciare con il congelamento delle colonie israeliane e un gesto di fiducia" nei confronti della controparte palestinese.

Il presidente francese ha infine condannato "ogni forma di attacco" contro Israele, come quelli avvenuti "negli ultimi giorni".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali