FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rita Pavone su Twitter: "Greta sembra un personaggio da film horror"

"Quella bimba con le treccine che lotta per il cambio climatico, non so perché ma mi mette a disagio. Sembra un personaggio da film horror". Lo scrive su Twitter Rita Pavone e la "bimba" a cui si riferisce è Greta Thunberg, la 15enne svedese diventata il simbolo della lotta ai cambiamenti climatici, tanto da essere candidata al Nobel per la Pace. Un tweet diventato subito virale, tanto che lʼhashtag #RitaPavone è entrato nei top trend italiani di Twitter assieme a quello della protagonista del post, Greta. Moltissime le reazioni di sdegno, ma fuori dal coro cʼè, tanto per cambiare, un esponente della Lega. Si tratta del senatore Alberto Bagnai, che appoggia la Pavone e le risponde così: "Lo è". Poi si scusa: "Ho fatto una gaffe enorme perché non sapevo che avesse la sindrome di Asperger, nessuno lʼha detto mai in televisione. Io mi ricordavo la ragazzina con le treccine di un film e ho detto che mi metteva a disagio. Non direi mai una cosa cosiʼ e trovo cattivo e orrendo che la gente aspetti un qualsiasi errore che tu fai nella vita per azzannarti come se fossero lupi. Diceva Dio che colui che non ha mai sbagliato scagli la prima pietra. Sono una persona perbene, non sono una carogna".

Rita Pavone su Twitter: "Greta sembra un personaggio da film horror"

"Quella bimba con le treccine che lotta per il cambio climatico, non so perché ma mi mette a disagio. Sembra un personaggio da film horror". Lo scrive su Twitter Rita Pavone e la "bimba" a cui si riferisce è Greta Thunberg, la 15enne svedese diventata il simbolo della lotta ai cambiamenti climatici, tanto da essere candidata al Nobel per la Pace. Un tweet diventato subito virale, tanto che l'hashtag #RitaPavone è entrato nei top trend italiani di Twitter assieme a quello della protagonista del post, Greta. Moltissime le reazioni di sdegno, ma fuori dal coro c'è, tanto per cambiare, un esponente della Lega. Si tratta del senatore Alberto Bagnai, che appoggia la Pavone e le risponde così: "Lo è". Poi si scusa: "Ho fatto una gaffe enorme perché non sapevo che avesse la sindrome di Asperger, nessuno l'ha detto mai in televisione. Io mi ricordavo la ragazzina con le treccine di un film e ho detto che mi metteva a disagio. Non direi mai una cosa cosi' e trovo cattivo e orrendo che la gente aspetti un qualsiasi errore che tu fai nella vita per azzannarti come se fossero lupi. Diceva Dio che colui che non ha mai sbagliato scagli la prima pietra. Sono una persona perbene, non sono una carogna".