FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mount Recyclemore, la scultura di scarti elettronici che "accoglie" i leader del G7

Ci sono pezzi di vecchi pc, telefonini, aspirapolvere: sono i componenti della scultura realizzata nei pressi del Carbis Bay Hotel, in Cornovaglia, dall’artista britannico Joe Rush in occasione del G7. I politici raffigurati sono proprio tutti:  da Boris Johnson a Yoshide Suga, da Emmanuel Macron a Mario Draghi, fino a Justin Trudeau, Angela Merkel e Joe Biden. L'opera si chiama Mount Recyclemore e si ispira chiaramente al monumento nazionale del Monte Rushmore, in Dakota del Sud. Un'installazione per  denunciare i danni all’ambiente causati dai dispostivi elettronici e, al tempo stesso, incentivare il riciclo creativo. “Speriamo di toccare la loro coscienza per fare capire a questi leader che sono tutti insieme in questo business dei rifiuti. Il messaggio chiave è ‘Parlate tra di voi’ e risolvete questo pasticcio” ha commentato Rush. Secondo l'ultimo rapporto delle Nazioni Unite, nel 2019 sono stati generati più di 53 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici in tutto il mondo, oltre 9 milioni di tonnellate in più rispetto a cinque anni prima.

 

Mount Recyclemore, la scultura di scarti elettronici che "accoglie" i leader del G7

Ci sono pezzi di vecchi pc, telefonini, aspirapolvere: sono i componenti della scultura realizzata nei pressi del Carbis Bay Hotel, in Cornovaglia, dall’artista britannico Joe Rush in occasione del G7. I politici raffigurati sono proprio tutti:  da Boris Johnson a Yoshide Suga, da Emmanuel Macron a Mario Draghi, fino a Justin Trudeau, Angela Merkel e Joe Biden. L'opera si chiama Mount Recyclemore e si ispira chiaramente al monumento nazionale del Monte Rushmore, in Dakota del Sud. Un'installazione per  denunciare i danni all’ambiente causati dai dispostivi elettronici e, al tempo stesso, incentivare il riciclo creativo. “Speriamo di toccare la loro coscienza per fare capire a questi leader che sono tutti insieme in questo business dei rifiuti. Il messaggio chiave è ‘Parlate tra di voi’ e risolvete questo pasticcio” ha commentato Rush. Secondo l'ultimo rapporto delle Nazioni Unite, nel 2019 sono stati generati più di 53 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici in tutto il mondo, oltre 9 milioni di tonnellate in più rispetto a cinque anni prima.

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali