FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Emergenza migranti, lʼUe pensa a un protocollo standard: 10mila euro per ogni richiedente asilo

Pronta la prima bozza del regolamento che potrebbe finalmente far chiarezza sulle procedure per ottenere lʼasilo: tempi e modalità uguali per tutti

L'Unione europea prova a gestire l'emergenza migranti e lo fa preparando un progetto di legge che ha un obiettivo ben preciso: creare un sistema "semi-standardizzato" di gestione dei richiedenti asilo. Se il sistema verrà adottato, le domande degli extra comunitari potranno essere gestite in modo uniforme da tutti gli Stati membri. Il piano - di cui è già pronta la prima bozza preparata dalla Commissione Ue - consentirà di traferire i migranti entrati illegalmente in Europa verso Paesi terzi disposti ad accoglierli e renderà più facili le espulsioni degli irregolari.

Non solo: il piano permetterà di fermare lo "shopping" tra i Paesi Ue alla ricerca del sistema d'asilo più generoso, e quindi interromperà gli spostamenti di massa dei migranti da uno stato all'altro come è avvenuto lo scorso autunno lungo la rotta balcanica.

Nella legge c'è anche la proposta di un sistema comune di reinsediamenti per rifugiati, dove saranno però gli stati membri a decidere numeri e Paesi terzi di provenienza, e per cui riceveranno 10mila euro dal bilancio Ue a migrante.

"Queste modifiche creeranno un sistema di procedure di asilo comuni e garantiranno che tutti i richiedenti asilo siano trattati in modo appropriato", ha commentato Dimitris Avramopoulos, commissario Ue all'Immigrazione. Nella forma definitiva, la legge prenderà la forma di un regolamento, vale a dire dello strumento legislativo più stringente e rapidamente applicabile tra tutti quelli che l'Europa può emettere.

Anche i tempi di gestione delle pratiche saranno accelerati: le decisioni sulle domande dovranno essere prese entro massimo 6 mesi e quelle manifestamente infondate in 1-2 mesi, ma sin dall'inizio i migranti avranno gratuitamente diritto a un avvocato, mentre l'assenza di collaborazione o lo spostamento in un altro stato membro provocheranno il rigetto immediato.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali