FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Egitto, attacco contro autobus di cristiani: almeno sette morti. LʼIsis rivendica lʼattentato

I terroristi hanno bloccato il mezzo sul quale viaggiavano i pellegrini, aprendo il fuoco contro di loro

Egitto, attacco contro autobus di cristiani: almeno sette morti. L'Isis rivendica l'attentato

Almeno sette cristiani copti sono stati uccisi, in Egitto, durante un assalto da parte di uomini armati. I terroristi hanno bloccato l'autobus sul quale viaggiavano i pellegrini, aprendo il fuoco contro il mezzo. Il gruppo era diretto verso un monastero a Minya, a 200 chilometri a sud de Il Cairo, ha spiegato il vescovo della provincia. Nell'attacco sono rimaste ferite anche diverse persone. L'Isis ha rivendicato l'attentato.

"Confermo che c'è stato questo attentato sulla strada fra Sohag e Minya, verso il monastero del vescovo Samuele", ha detto Il vicario patriarcale e portavoce della Chiesa copto-cattolica in Egitto, padre Hani Bakhoum. "E' la seconda volta sulla stessa strada: la prima fu nel maggio 2017", ha aggiunto riferendosi all'attacco con oltre 30 morti dell'anno scorso.

Isis rivendica - "Gli autori dell'imboscata tesa a dei fedeli cristiani sulla strada del monastero di San Samuele a Minya sono combattenti dello Stato islamico", ha indicato l'organo di propaganda di jihadisti Amaq, in un comunicato pubblicato su Telegram.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali