FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ecco le immagini del pestaggio che ha ucciso Niccolò

Questo il video del brutale assalto dei tre giovani ceceni. Ma non troverete la scena del calcio in faccia fatale. Ecco perché

Queste sono le immagini del pestaggio che ha ucciso Niccolò Ciatti in una discoteca nella località turistica di Lloret de Mar, in Spagna. Noi abbiamo scelto di non pubblicare il momento in cui il giovane già colpito ripetutamente si prende un calcio in faccia che lo tramortisce per stramazzare a terra. Non lo abbiamo pubblicato perché sono immagini molto crude, troppo, e perché abbiamo pensato alla famiglia di Niccolò non volendo aggiungere allo strazio della sua morte anche quello di vedersela sullo schermo di un pc o di un telefono.
Allora si potrebbe chiedere perché pubblicarle "tagliate". Perché c'è un dovere di informare ma anche e soprattutto perché la scena consente comunque di notare come nessuno sia intervenuto per sedare la brutale aggressione. Intorno a Niccolò e ai suoi assassini ci sono decine e decine di persone. Il numero in teoria farebbe la forza ma nessuno ha mosso un dito. Queste immagini interrogano, ci interrogano, su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato e su quello che noi tutti potremmo fare affinché ciò che è sbagliato non accada.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali