FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Doppio passaporto altoatesini, Kurz: "Contatti con Roma, chiariremo"

Il cancelliere austriaco: "Nel proporre la possibilità del doppio documento si è venuti incontro a un desiderio dei sudtirolesi"

Dopo le polemiche seguite all'ipotesi di dare agli altoatesini un doppio passaporto, il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz, ha fatto sapere di avere "eccellenti contatti con Roma". Offrendo questa possibilità, ha detto, "si è venuti incontro a un desiderio dei sudtirolesi, ma la questione sarà certamente chiarita in modo positivo. Offriremo la cittadinanza alla minoranza di lingua tedesca dell'Alto Adige solo in stretta cooperazione con l'Italia".

Ad annunciare la possibilità a partire dal 2018 per i sudtirolesi di richiedere la cittadinanza austriaca era stato Werner Neubaur, deputato della Fpoe, l'ultradestra austriaca al governo. Immediata la replica del ministro degli Esteri Angelino Alfano: "Garantiremo la tutela delle nostre popolazioni e dei nostri concittadini che hanno sempre avuto una posizione molto chiara in merito".

Kurz ha comunque chiarito che lo schema è mirato soltanto a incoraggiare la cooperazione fra gli Stati europei. Il piano relativo alla doppia cittadinanza per i cittadini di lingua tedesca dell'Alto Adige rientra in un accordo della nuova coalizione di governo dell'Austria fra il Partito popolare Fpö di Kurz e l'Fpö di Strache.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali