FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dazi Ue, Harley-Davidson sposta parte della produzione fuori dagli Usa

Lʼazienda stima che il costo per ognuna delle sue moto salirà di circa 2.200 dollari. La produzione verrà incrementata allʼestero

Dazi Ue, Harley-Davidson sposta parte della produzione fuori dagli Usa

In risposta ai dazi europei su alcuni prodotti Usa, Harley-Davidson pensa di spostare parte della produzione fuori dagli Stati Uniti. L'azienda stima che il costo per ognuna delle sue moto salirà di circa 2.200 dollari dopo l'aumento tra il 6 e il 21% applicato dall'Ue sui dazi sull'import. Nei prossimi 18 mesi, Harley intende inoltre incrementare la produzione nei suoi impianti internazionali, che si trovano in Australia, Brasile, India, Thailandia.

"Riteniamo che l'enorme aumento dei costi, se trasmesso ai rivenditori e ai clienti al dettaglio, avrebbe un immediato e un impatto duraturo e dannoso sulle attività nella regione, riducendo l'accesso dei clienti ai prodotti Harley-Davidson", si legge in un testo inviato dall'azienda alla Sec, l'ente di vigilanza della Borsa americana.

Da qui la decisione di "non aumentare i prezzi" per "coprire i costi delle tariffe di ritorsione". La società stima che, per completare le operazioni di trasferimento, ci vorranno dai 9 ai 18 mesi. "Aumentare la produzione internazionale per alleviare l'effetto dei dazi Ue non è la nostra soluzione preferita, ma rappresenta l'unica opzione sostenibile per rendere le moto accessibili ai consumatori europei", ha sottolineato la società statunitense.

L'Europa "è un mercato cruciale": nel 2017 quasi 40mila motociclisti hanno infatti acquistato nuove Harley-Davidson in Europa. Le entrate generate dal Vecchio Continente sono al secondo posto, dopo quelle realizzate negli Stati Uniti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali