FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Covid, in Germania è corsa per ricevere il vaccino AstraZeneca dopo la fine delle priorità per fasce di popolazione

"C'è così tanta richiesta che le dosi fornite non sono più sufficienti", ha detto il presidente dell'Associazione dei farmacisti del Nord Reno

 astrazeneca
Ansa

In Germania è corsa al vaccino AstraZeneca presso i medici di famiglia da quando è venuta meno, il 6 maggio, la regola della priorità per fasce di popolazione. "C'è così tanta richiesta per il vaccino di AstraZeneca che le dosi fornite non sono più sufficienti", ha detto Thomas Preis, presidente dell'Associazione dei farmacisti del Nord Reno, al Rheinische Post.

L'aumento della domanda è da legare alla riduzione dell'intervallo per fare la seconda dose, continua Preis: "La riduzione dell'intervallo di vaccinazione a quattro settimane rende il vaccino attraente per i giovani. Vogliono essere pronti per i prossimi allentamenti delle restrizioni con una protezione vaccinale completa".

 

Da un punto di vista medico, prosegue il presidente dei farmacisti "sarebbe meglio farsi la seconda dose dopo 12 settimane". In Germania la Commissione vaccinale (Stiko) aveva consigliato AstraZeneca solo per gli over 60, in seguito alla rilevazione di una trentina di casi di trombosi al cervello soprattutto nelle donne sotto i 55 anni.

Covid, in Italia ripartite le vaccinazioni con AstraZeneca

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali