FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, in Francia più di 12 mila contagi e oltre 7mila in Gran Bretagna | Lockdown parziale a Madrid 

A Londra Johnson difende le restrizioni: "Sbaglia chi è contrario", mentre Parigi è sullʼorlo di una nuova serrata

campania mascherine coronavirus covid

Resta alto l'allarme Covid in Francia, Spagna e Gran Bretagna, con migliaia di nuovi casi e rischi sempre più concreti di lockdown. Il governo spagnolo annuncia una serrata parziale a Madrid, mentre anche la Francia è sull'orlo della chiusura e a Londra, nel giorno in cui il Paese supera i 7mila nuovi casi, il premier difende le restrizioni anti-virus.

Lockdown parziale a Madrid - Il governo spagnolo ha detto di aver raggiunto un accordo con le autorità regionali  per l'estensione di un lockdown parziale a tutta la città di Madrid, dove i casi di positività al virus sono in forte aumento. 

 

Francia, oltre 12mila casi - Torna a salire il numero dei casi in Francia, dove nelle ultime 24 ore si contano 12.845 contagi secondo il ministero della Salute. Sono 64 i nuovi decessi, che arrivano a 31.956 da inizio pandemia. Alto ma stabile il tasso di positività, fissato al 7,6%.

 

Numeri allarmanti in Gran Bretagna - Per il secondo giorno consecutivo in Gran Bretagna sono stati superati i 7mila nuovi casi di coronavirus. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati accertati 7.108 contagi (erano 7.143 il giorno precedente), per un totale dall'inizio della pandemia di 453.264 casi. I nuovi decessi registrati dalle autorità sono stati 71: 42.143 il totale delle vittime. Johnson difende le nuove regole anti coronavirus: "Sbaglia chi è contrario".

 

Il primo ministro: "Non si può lasciare che il virus faccia il proprio corso" - "Sono profondamente in disaccordo" con chi suggerisce di lasciare che "il virus faccia il suo corso" anche a costo di avere più morti. Così Boris Johnson in un briefing sull'emergenza Covid durante il quale ha difeso le restrizioni estese nel Regno Unito. Il premier britannico, pur ammettendo che occorrerà tempo per vedere l'effetto positivo delle restrizioni, ha confermato che il trend dei contagi resta in aumento.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali