FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, moglie e figli gli avevano dato l'ultimo saluto: uomo guarisce dopo recupero "miracoloso"

Eʼ la storia di Mal Martin, 58enne di Cardiff (Galles). I medici gli avevano dato "quasi zero possibilità" di sopravvivere al Covid. Invece ce lʼha fatta

Moglie e figli gli avevano dato l'ultimo abbraccio pensando che non lo avrebbero più visto. Avevano perfino già parlato di come organizzare il funerale. Invece, Mal Martin, 58enne di Cardiff (Galles) a cui i medici avevano dato "quasi zero possibilità" di sopravvivere al coronavirus, ce l'ha fatta. Dopo undici settimane in terapia intensiva e un recupero "miracoloso", è guarito e tornerà presto a casa.

La moglie, Sue Martin, aveva raccontato la storia del marito alla BBC Radio 4 ad aprile, quando i medici avevano dato la possibilità a lei e ai figli - Hana, 16 anni, e William, 14 anni - di poter salutare Mal per l'ultima volta. Avevano indossato gli indumenti protettivi e, con tutte le precauzioni del caso, hanno trascorso circa 10 minuti con l'uomo. 

 

Poi il recupero, un recupero che ha stupito anche i medici. "Tutti in ospedale gli hanno detto che non si aspettavano che sopravvivesse. Ci era stato detto che era vicino alla morte - ha raccontato la moglie Sue, come riporta il Guardian - . Parlare del suo ritorno a casa non ci sembra possibile. Siamo così incredibilmente grati". 

 

Una nota dolente: per via delle conseguenze di alcune terapie ricevute, forse Mal dovrà subire l'amputazione di alcune dita. "E' un piccolo prezzo da pagare", ha detto la moglie.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali