FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Usa e Russia sconsigliano i viaggi in Italia | Conte: "Inaccettabili le limitazioni"

Si allunga la lista dei Paesi che mettono in guardia i loro cittadini per paura del contagio. Oltre a Washington e Mosca, anche Ankara chiede di evitare spostamenti nel nostro territorio

Allarme coronavirus: gli Usa hanno modificato le avvertenze per i cittadini americani che si spostano all'estero. L'Italia passa al livello 2 su una scala di quattro. Anche la Russia mette in guardia i propri cittadini dai viaggi nel nostro Paese, in Corea del Sud e Iran per cercare di contenere il contagio. La Turchia raccomanda di evitare i viaggi nelle regioni italiane coinvolte.

Secondo le direttive del Cdc - Centers for diseases control - e del Dipartimento di Stato americano, si può venire in Italia, ma è necessario aumentare le precauzioni per i focolai di Covid-19. 

Al livello 1, a cui si trovava il nostro paese fino al 24 febbraio, c'è Hong Kong, per cui i Cdc non invitano a cancellare o spostare i viaggi, ma semplicemente a usare le normali precauzioni. La Cina è al livello 3.

Finora in Russia si registrano solo due casi.  

"Stando alle informazioni  dell'Oms, è stato registrato un picco del numero di persone infettate da COVID-19 in Italia, Repubblica di Corea e Iran", si legge in un comunicato diffuso dall'Agenzia federale per la tutela dei diritti del consumatore e del benessere umano (Rospotrebnadzor). "Alla luce di questi dati si sconsiglia di visitare i suddetti paesi fino alla stabilizzazione della situazione epidemiologica riguardo alla malattia", conclude la nota

 

La Turchia sconsiglia i viaggi in Italia "a meno che non sia necessario". A indicarlo è il ministero degli Esteri di Ankara.

 

Conte: "Inaccettabili le limitazioni agli italiani all'estero Le limitazioni nei confronti degli italiani al di fuori del Paese non "sono accettabili". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte a L'Aria che tira. "Noi stiamo adottando una linea di massimo rigore e di trasparenza - ha aggiunto-. Mercoledì c'è stata una proficua riunione tra Speranza e i suoi omologhi Ue, di massima condivisione e con massima trasparenza sui dati e oggi ho avuto una telefonata con Sebastian Kurz che ha apprezzato molto le misure che stiamo attuando". 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali