FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, calano ancora i contagi in Corea del Sud: ai minimi da 3 settimane

Migliora la situazione anche In Cina: domenica solo 16 nuovi positivi

Domenica i nuovi casi di coronavirus in Corea del Sud sono scesi ancora a 74 dai 76 di sabato, attestandosi ai minimi di oltre tre settimane. Il Korea Centers for Disease Control and Prevention ha fissato il totale dei contagi a quota 8.236, di cui 75 decessi e 1.137 dimessi dagli ospedali. Circa il 61% delle infezioni accertate sono riconducibili alla Chiesa di Gesù Shincheonji, setta religiosa di base a Daegu.

Mentre il bilancio complessivo dei contagiati accertati da coronavirus nel mondo extra-Cina ha superato il numero cinese, anche a Pechino la situazione migliora. Le autorità hanno reso noto di aver registrato solo 16 nuovi contagi domenica, quattro in meno di quelli segnalati ieri. Sui 16 casi, 12 sono "importati". La Commissione nazionale di sanità cinese ha aggiunto di aver dovuto registrare 12 decessi.

 

Coronavirus, la solidarietà di Israele: le Mura di Gerusalemme e la facciata del palazzo del Comune di Tel Aviv illuminate con il tricolore

Anche il Comune di Gerusalemme - insieme a quello di Tel Aviv - ha deciso di rendere omaggio e solidarietà alle vittime e ai contagiati dal coronavirus in Italia. Per questo, le mura della Città Vecchia sono state illuminate con il tricolore italiano in un simbolico abbraccio al paese, accompagnato dalla scritta "Italia, Gerusalemme è con te" . Lo stesso e' avvenuto nel Comune di Petach Tikva, nel centro di Israele, dove a illuminarsi con la bandiera italiana è stato l'ufficio del Comune.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali