FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, boom di vendita di marijuana negli Usa prima del lockdown

Raggiunto il massimo storico del consumo della sostanza nel mese di marzo a causa dellʼemergenza sanitaria

marijuana droga giovani sacchetto cannabis

Il consumo di marijuana ha raggiunto il massimo storico a marzo negli Stati Uniti, quando a causa del coronavirus si è diffuso il lockdown. L'agenzia Bloomberg cita un sondaggio effettuato a marzo su 2.500 consumatori di Cowen&Co, il quale ha rilevato che il 33% ha provato la cannabis nella sua vita: si tratta di una percentuale record.

I numeri del sondaggio - A marzo, il 12,8% degli intervistati ha detto di aver fatto uso di marijuana, in crescita rispetto alla media del 12,5% nel 2019.

 

Cowen ha spiegato che le vendite sono aumentate esponenzialmente a marzo perché gli americani hanno iniziato a fare scorta in vista della chiusura dei negozi dedicati, con la crescita settimanale che ha raggiunto il 64% nei sette giorni terminati il 16 marzo, l'aumento più alto almeno dall'inizio del 2019. Nelle settimane successive si è poi vista una decelerazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali