FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Corea del Nord, lanciato nuovo missile: ha sorvolato lʼisola di Hokkaido

Il nuovo lancio è stato effettuato dalle vicinanze di Pyongyang. Il missile aveva una gittata di 3.700 chilometri. Onu condanna: "Subito stop ai lanci"

Nuovo lancio missilistico da parte della Corea del Nord. Secondo l'agenzia sudcoreana Yonhap, ripresa dai media internazionali, il lancio sarebbe avvenuto dai pressi di Pyongyang. La Nhk, principale tv del Giappone, ha poi fatto sapere che il missile ha sorvolato l'isola giapponese di Hokkaido. Convocato d'urgenza il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

In meno di tre settimane lanciati due missili - In meno di tre settimane, sono quindi due i missili balistici nord-coreani che hanno sorvolato l'isola giapponese di Hokkaido. Secondo i militari sud coreani, questa volta il missile ha avuto una gittata ben superiore rispetto a quello di fine agosto, già considerato dagli esperti un missile intercontinentale potenzialmente in grado di trasportare una mini testata nucleare verso gli Stati Uniti e l'Europa.

Ed è di pochi giorni fa, il 3 settembre, il sesto test nucleare nord coreano, che secondo alcuni esperti, anche americani, ha fatto esplodere una bomba all'idrogeno, provocando un terremoto di una intensità superiore alla magnitudo sei della scala di Richter.

Missile con gittata di 3.700 chilometri - Secondo fonti militari di Seul, il missile, che ha viaggiato ad un altezza di circa 770 chilometri, ha avuto una gittata di circa 3.700 chilometri ed è verosimilmente affondato nel Pacifico del Nord. Il missile precedente, quello del 28 agosto, un Hwasong-12, aveva avuto una gittata di circa 2.700 chilometri, volando ad una altitudine di circa 550 chilometri e si era spezzato in tre parti nel mare del Giappone.

E proprio in queste ore, nello stesso Mar del Giappone, sarebbero in corso manovre della marina sud coreana, secondo fonti di Seul. Manovre che potrebbero aver spinto Kim Jong-un ad anticipare il nuovo test rispetto alle previsioni.

Shinzo Abe: "Uniti contro la minaccia di Pyongyang" - "La comunità internazionale deve essere unita per fermare le minacce della Corea del Nord e farle intendere che se continua su questa strada non avrà un futuro brillante". Lo ha detto il premier giapponese Shinzo Abe.

Poche ore prima del lancio del nuovo missile, la Corea del Nord attraverso la sua agenzia di stampa ufficiale aveva minacciato direttamente il Giappone: "Le quattro isole dell'arcipelago (giapponese) dovrebbero essere affondate da (una nostra) bomba atomica", aveva dichiarato la commissione nordcoreana per la pace nel Pacifico asiatico, aggiungendo: "il Giappone non deve più esistere accanto a noi".

Russia contro Trump: "Dagli Usa solita retorica aggressiva" - La Russia si è detta profondamente preoccupata per le ulteriori azioni provocatorie della Corea del Nord e le condanna con forza perché possono portare a una escalation. Ciò detto, però, il portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha accusato gli Stati Uniti: "Purtroppo da Washington viene solo retorica aggressiva, noi desideriamo risolvere la situazione nella penisola coreana".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali