FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Copenhagen, spari in un centro commerciale: almeno tre morti | Arrestato un 22enne danese

"Sono stati sparati diversi colpi", fa  sapere la polizia danese, che non esclude la pista terroristica. Il racconto di un testimone: "Mi sono buttato a terra, ho sentito 15 spari"

Copenhagen, spari in un centro commerciale

A Copenhagen, in Danimarca, colpi di arma da fuoco sono stati esplosi in un grande centro commerciale, il "Field's".

Sono almeno tre le vittime e diversi feriti, di cui tre gravi, secondo quanto riferito dalla polizia danese, che ha arrestato un danese di 22 anni. Quest'ultimo avrebbe agito da solo. "Siamo presenti in gran numero e massicciamente al Field's, dove abbiamo ricevuto segnalazioni di spari", riferiscono gli agenti, che non escludono la pista del

terrorismo

. "Mi sono buttato a terra, ho sentito 15 spari", ha raccontato un testimone.

 



 


La polizia ha

isolato tutta l'area, sull'isola di Amager

dove si trova il centro commerciale. Tanti i bambini presenti al momento della sparatoria. Nessuno si aspettava il dramma che da lì a poco avrebbe sconvolto la città.


 


Il racconto dei testimoni -

Un testimone che si trovava nel centro commerciale ha riferito di avere sentito almeno 15 spari. "Mi hanno urlato di sdraiarmi perché qualcuno stava sparando. Sono andato sotto il bancone del bar e mi sono sdraiato e sono rimasto lì immobile, fino all'arrivo
della polizia", ha raccontato una delle persone che era nel centro commerciale. "Era tutto irreale, come in un film". Un'altra testimone oculare, che era con un'amica in un ristorante all'ultimo piano, ha riferito di aver visto molte persone in preda al panico precipitarsi improvvisamente verso l'uscita.


 


Erano passate da poco le 17 quando si sono sentiti alcuni spari e diverse persone sono cadute a terra, colpite. Pochi minuti dopo la polizia annuncia l'arresto di una persona. Le strade che conducono al centro commerciale sono state chiuse e la metropolitana fermata, mentre un elicottero sorvolava dall'alto la scena del crimine.


 


La situazione è rimasta a lungo caotica intorno al centro, mentre veniva annullato il concerto del cantante britannico Harry Styles che si esibiva presso la Royal Arena non lontano dal luogo della tragedia. Anche la Casa Reale di Danimarca ha immediatamente cancellato il ricevimento sulla Royal Ship Dannebrog, organizzato in occasione del Tour de France nel Paese. L'evento avrebbe dovuto tenersi nel porto di Sonderborg.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali