FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Caos migranti alla frontiera Usa-Messico: oltre 200 in attesa di asilo

Il posto di frontiera di San Isidro aveva raggiunto la capienza massima prima dellʼarrivo del gruppo proveniente dallʼAmerica Centrale. Dallʼaltra parte cʼè San Diego, la California

Sale la tensione al confine tra Stati Uniti e Messico all'altezza di San Isidro, dove circa 200 migranti si sono ammassati in attesa che venga presa in considerazione la loro richiesta d'asilo. Il posto di frontiera aveva raggiunto la capienza massima già prima dell'arrivo del gruppo proveniente dall'America Centrale. Il viaggio, durato un mese, si è concluso con una marcia da Tijuana a San Isidro, ultimo avamposto prima della California.

Caos migranti alla frontiera Usa-Messico: oltre 200 in attesa di asilo

Proprio mentre i migranti si dirigevano al confine, le autorità di frontiera statunitensi avevano dichiarato che non avrebbero accettato nuovi richiedenti asilo fino allo smaltimento delle persone già all'interno della struttura.

Il gruppo giunto a San Isidro comprende numerosi donne e bambini. Alcuni di loro hanno affermato di essere in fuga dai propri Paesi perché "in pericolo di vita". Alex Mensing, dell'organizzazione "Pueblo Sin Fronteras" che ha messo insieme la carovana, ha detto che 50 migranti sono stati accolti nel centro d'immigrazione. Intanto in molti hanno scelto di non fare ritorno nel vicino centro di accoglienza per la notte, in segno di solidarietà.

Di caravan di migranti che hanno raggiunto la frontiera degli Stati Uniti dal Sud ce ne sono state diverse negli ultimi anni. Quest'ultima ha però colpito particolarmente l'opinione pubblica dopo le recenti dichiarazioni da parte del presidente americano Donald Trump, il quale ha descritto i flussi di migranti come "una minaccia per gli Stati Uniti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali