FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Canada, fuoripista in motoslitta finisce in tragedia: un morto e 5 dispersi

L'incidente nella regione del Lac Saint-Jean: la superficie ghiacciata del lago si è sgretolata sotto i pesanti cingoli, inghiottendo il gruppo

lapponia svedese, Torne, rompighiaccio, motoslitte

Una guida è morta e cinque turisti francesi sono dispersi nel nord de Quebec, in Canada. Lo hanno reso noto le autorità locali spiegando che il gruppo stava facendo un giro in motoslitta su un lago ghiacciato quando la superficie ha ceduto. L'incidente è avvenuto nella regione del Lac Saint-Jean. La guida è stata recuperata dalle acque gelide dai soccorsi ma è deceduta durante la notte in ospedale.
 

L'incidente - "Mancano all'appello cinque turisti francesi", hanno fatto sapere fonti dei soccorsi sottolineando che otto sub stanno partecipano alle ricerche. "Il punto dove è avvenuto l'incidente non faceva parte di una pista segnalata e il gruppo era fuori pista", hanno aggiunto le autorità canadesi. Forse la guida non conosceva bene la zona, perché è un'area nota per avere ghiaccio estremamente sottile a causa della corrente”, hanno concluso i soccorritori. Il lago si trova a circa 70 chilometri a nord-ovest di Saguenay.

 

I pericoli - Una tragedia avvenuta in una delle regioni più belle del Canada che in questo periodo dell'anno si trasforma nel regno della motoslitta. Comitive di appassionati attraversano piste da sci e laghi ghiacciati, passando per sentieri ricoperti di neve per vivere avventure uniche e affascinanti. Le slitte trainate da cani e le motoslitte rappresentano le soluzioni più gettonate per percorrere questi itinerari invernali. Può accadere però che il pericolo sia dietro l'angolo, proprio come è successo in questo caso: lo specchio immacolato di un lago innevato e ghiacciato può cedere sotto il peso di un gruppo di escursionisti. Per uno dei turisti, stavolta non c'è stato scampo. Mentre si continuano a cercare i dispersi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali