FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brexit, Johnson sulla formalizzazione: "E' l'alba di una nuova era"

Lʼappello del premier Tory: "Eʼ tempo che il Regno e il popolo britannico tornino a unirsi per andare oltre"

Gb elezioni Boris Johnson

"L'alba di una nuova era": così il premier britannico Boris Johnson saluterà la formalizzazione della Brexit nel discorso di venerdì notte alla nazione. "Questa notte non segna una fine, ma un inizio, un momento in cui spunta l'alba e si alza il sipario per un nuovo atto", ha affermato il premier Tory. "E' tempo che il Regno e il popolo britannico tornino a unirsi per andare oltre".

"Il nostro lavoro come governo, il mio lavoro, è ora di riunire questo Paese e di portarlo avanti", sottolinea Johnson in un altro stralcio del discorso alla nazione che sarà trasmesso in tv allo scoccare delle 23 britanniche di venerdì, la mezzanotte in Europa centrale, ossia il momento X del divorzio ufficiale di Londra da Bruxelles.

 

"Questa è l'alba di una nuova era in cui non possiamo più accettare che le opportunità della vostra vita, della vita della vostra famiglia, debba dipendere da quale parte del Paese siate nati", afferma ancora il numero uno di Downing Street. "Non accetteremo che queste opportunità siano quindi condizionate dalle disparità fra grandi città come Londra e aree più depresse o trascurate come il nord dell'Inghilterra.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali