FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brexit, il premier May apre a un secondo referendum | No di Corbyn

Mano tesa allʼopposizione per "trovare un terreno comune in Parlamento" per attuare unʼuscita concordata dallʼUe

Il premier britannico, Theresa May, resta contrario a un secondo referendum sulla Brexit ma apre alla possibilità della Camera dei Comuni di votare su un emendamento che lo richieda. La May, durante un discorso pubblico ai deputati di Londra, ha proposto un "nuovo accordo sulla Brexit" con cui tentare di uscire dall'impasse. La nuova soluzione, secondo la leader conservatrice, rappresenta "l'ultima opportunità" di mettere fine allo stallo.

"Votare no in seconda lettura vorrebbe dire votare no alla Brexit", ha detto il premier Tory in un discorso a Londra per illustrare le sue aperture all'opposizione e "trovare un terreno comune in Parlamento" per attuare un'uscita concordata dall'Ue.

May ha sottolineato di aver sempre considerato il percorso verso la Brexit come "un compito enorme" dopo un risultato "chiaro, ma ravvicinato" nel referendum del 2016. "E' stato più ancora difficile di quanto avessi previsto", ha poi ammesso, aggiungendo di restare convinta in ogni modo che il miglior modo di attuare la Brexit sia "uscire dall'Ue con un buon accordo" e fissare le basi di una forte "partnership futura" coi 27.

Corbyn conferma: "No alla May" - Ma le offerte di Theresa May sulla Brexit sono "una rimasticatura di quanto già discusso" secondo il leader laburista Jeremy Corbyn, che commenta: "Non vi sono cambiamenti fondamentali sull'allineamento al mercato unico e sull'unione doganale" come su altre garanzie". Corbyn aggiunge che il Labour, restando così le cose, "non sosterrà" ufficialmente il testo in seconda lettura.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali