FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brasile, Lula non potrà candidarsi alle elezioni presidenziali

La decisione del Tribunale elettorale viene dopo la condanna dellʼex presidente a dodici anni per corruzione e riciclaggio

Il Tribunale supremo elettorale brasiliano (Tse) ha stabilito che Ignacio Lula da Silva non potrà candidarsi alle presidenziali del 7 ottobre in seguito alla sua condanna a dodici anni per corruzione confermata in Appello. Gli avvocati di Lula hanno già fatto sapere che ricorreranno alla Corte Suprema contro la bocciatura da parte del Tse.

Dopo aver dibattuto fino a tarda notte, quattro dei sette giudici hanno votato contro la candidatura di Lula e uno solo a favore. La maggioranza si era dunque già espressa al momento del voto da parte di altri due magistrati.

Lula sta scontando una condanna a dodici anni per corruzione e riciclaggio di denaro sporco, ma è il favorito per tornare alla guida del Brasile per la terza volta nonostante si trovi in carcere. L'ex presidente sostiene da tempo la sua candidatura definendo "una farsa" la sentenza espressa contro di lui.

Qualche giorno fa la Procura dello Stato di San Paolo aveva inoltre chiesto che Fernando Haddad, candidato vicepresidente del Partito dei Lavoratori di Lula, sia imputato di arricchimento illecito. Secondo la Procura, Haddad avrebbe intascato circa 2,6 milioni di reais (620mila dollari) in nero da un'azienda edilizia per la sua campagna elettorale del 2012, quando fu eletto sindaco di San Paolo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali