FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bomba Londra, 18enne arrestato a Dover | Media: "Sospetto fermato e rilasciato due settimane fa"

Il vice capo del team antiterrorismo: "Le indagini proseguono e il livello di allerta resta critico". Blitz della polizia anche a Sunbury-on-Thames, nel Surrey. Si cercano altre persone

La polizia britannica ha arrestato nella zona di Dover, nell'Inghilterra meridionale, un 18enne sospettato di essere l'autore dell'attentato di venerdì nella metropolitana di Londra. Per Neil Basu, vice coordinatore del team antiterrorismo, "il livello di allerta resta sempre critico". Gli agenti sono alla ricerca di complici e mettono in guardia da "un probabile nuovo attacco". Media: "Sospetto già fermato e rilasciato due settimane fa".

Il 18enne è stato bloccato nella zona del porto della città, terminal dei collegamenti con la Francia attraverso la Manica, ha confermato la polizia. Non è stato precisato se stesse per imbarcarsi o meno.

"Sospetto già fermato e rilasciato due settimane fa" - Il 18enne, un "figlio adottivo problematico", precedentemente era stato arrestato due settimane fa, a poca distanza dal luogo dell'attentato, e poi lasciato libero. Lo scrive il Daily Mail. La polizia sta cercando una casa a Sunbury-on-Thames, nel Surrey. Sempre nell'ambito delle indagini sull'attentato, la polizia britannica ha compiuto anche un altro blitz a Sunbury-on-Thames, nel Surrey. Gli agenti armati hanno circondato un'abitazione, dove si sospetta possano nascondersi i complici del 18enne.

La polizia continua a chiedere a chiunque ne sia in possesso di caricare le immagini dell'attentato sul sito ukpoliceimageappeal.co.uk, dove saranno sottoposte all'attenzione degli investigatori. Intanto è stato confermato ufficialmente a 30 il numero delle persone rimaste ferite o contuse nell'esplosione. Lo riportano i media britannici, rilevando tuttavia che solo tre di loro risultano ancora ricoverate, presso il Chelsea and Westminster Hospital, non lontano dalla stazione coinvolta. Nessuno, come fanno sapere i medici, è in pericolo o rischia lesioni permanenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali