FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bob Dylan snobba anche lʼincontro tra Obama e i premi Nobel Usa

Non è arrivata nessuna giustificazione in particolare sulla sua assenza. Malgrado ciò, la coppia Obama ha trascorso unʼottima serata in compagnia degli altri ospiti in una Casa Bianca super addobbata

Bob Dylan non snobba solo la cerimonia a Stoccolma per la consegna del premio Nobel per la letteratura che gli è stato attribuito, ma anche l'incontro che il presidente Usa, Barack Obama, avrà con i vincitori americani del Nobel prima che lo ricevano ufficialmente. "Sfortunatamente, Bob Dylan non sarà alla cerimonia, quindi tutti possono rilassarsi", ha detto Josh Earnest, portavoce della Casa Bianca, senza però spiegare i motivi dell'assenza.

Casa Bianca, le foto dellʼincontro tra Obama e i vincitori del Nobel

Il presidente americano Barack Obama ha ricevuto alla Casa Bianca quattro vincitori del Nobel 2016. Si tratta di Oliver Hart (Economia), J. Fraser Stoddart (Chimica), Duncan Haldane e J. Michael Kosterlitz (Fisica). Assente il cantautore Bob Dylan, premio Nobel per la Letteratura.

leggi tutto

Del resto, non è la prima volta che il famoso cantante dimostra scarso interesse nei confronti del presidente Obama. Era già accaduto nel 2010 quando andò alla Casa Bianca in occasione di un concerto commemorativo per la lotta dei diritti civili degli afroamericani e non chiese nemmeno una foto con la coppia presidenziale. L'ha raccontato lo stesso Obama in un'intervista al magazine Rolling Stone: "E' arrivato, ha suonato la sua canzone, è sceso dal palco, mi ha stretto la mano e se ne è andato. Fu la nostra sola interazione". Il presidente uscente, però, ha anche aggiunto che a rendere "fantastico" l'incontro con Dylan è stata proprio la "presa di distanza" dell'artista. L' ammirazione di Obama verso la rockstar non svanirà, dunque. Anche perché  quest'ultimo sembrerebbe proprio da prendere così.

Nonostante l'assenza "perdonata" di Dylan, l'ultima festa di Natale alla Casa Bianca degli Obama è andata a gonfie vele e la coppia ha passato la serata in compagnia di altri premi Nobel come Oliver Hart per l'economia, Fraser Stoddart per la chimica, Duncan Haldane e Michael Kosterliz per la fisica.

Secondo i numeri diffusi dai media, Barack e Michelle Obama non si sono fatti proprio mancare nulla per il loro ultimo Natale "presidenziale" addobbando la casa con nientemeno che duecentomila mattoncini Lego, 65 mila ornamenti, 25mila pompon, 7.500 fili di nastro, 63 alberi, 32 pupazzi di neve.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali