FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Barcellona, polizia spara fumogeni e proiettili di gomma per sedare disordini: 89 feriti

Il ministro dellʼInterno: "In azione un gruppo violento di quasi 400 persone". Nella quinta giornata di proteste fermate 31 persone. A Madrid la polizia carica una manifestazione indipendentista

La polizia nazionale spagnola ha sparato fumogeni e proiettili di gomma mentre per sedare i disordini scoppiati per le vie di Barcellona. I Mossos d'Esquadra hanno segnalato su Twitter che, davanti al quartier generale della polizia, si stanno verificando "atti di vandalismo molto gravi con diversi incendi ancora attivi" e hanno chiesto, per sicurezza, di non avvicinarsi all'area.

Proteste in Catalogna, quinto giorno di manifestazioni

 

Sono almeno 89 i feriti nella giornata di scontri in Catalogna. Lo riferiscono i servizi di emergenza medica, citati da "La Vanguardia", aggiungendo che nella sola Barcellona le persone ferite sono state 41, di cui 5 trasportate in ospedale. La polizia ha confermato che due agenti sono rimasti feriti. Sono 31 le persone arrestate.

 

Ministro dell'Interno: "In azione gruppo violento" - Sono "circa 400 persone organizzate" quelle che affrontano le polizia nazionale in una "zona specifica" di Barcellona, si tratta di "indipendentismo violento", secondo il ministro dell'Interno spagnolo Fernando Grande-Marlaska. La violenza sarà contrastata "con tutta la forza", ha aggiunto il ministro sottolineando che i "reati contro l'autorità possono essere puniti con pene fino a sei anni di prigione"..

 

Catalogna, presidente convoca gabinetto per punto della situazione - Il presidente della Generalitat della Catalogna, Quim Torra, ha riunito il gabinetto per fare il punto sui violenti scontri di stasera a Barcellona e nelle altre città catalane di Tarragona, Girona e Lleida. Lo riferisce il sito di "La Vanguardia". Il governo catalano, aggiunge il quotidiano, ritiene imprescindibile isolare i gruppi violenti e chiama i cittadini a partecipare in maniera civile alle manifestazioni. L'esecutivo della Catalogna tornerà a riunirsi sabato mattina nel palazzo della Generalitat per fare il punto della situazione e delle misure adottate.

Tensione a Barcellona, Mossos schierati - Tensione a Barcellona per una manifestazione sabato sera con cori e slogan indipendentisti. Al momento non si registrano incidenti, ma secondo i quotidiani spagnoli la tensione è alta e i Mossos sono schierati, pronti ad intervenire. Attorno all'area nella quale centinaia di manifestanti stanno manifestando dalle sei del pomeriggio, moltissimi blindati della polizia e agenti in assetto antisommossa. Secondo i media, gruppi più radicali starebbero cercando di infiltrarsi all'interno della manifestazione pacifica.

Madrid, la polizia carica una manifestazione indipendentista - Scontri fra manifestanti e forze dell'ordine a una manifestazione indipendentista a Madrid, durante la quale la polizia ha anche caricato i dimostranti. Lo riferiscono diversi media locali fra cui il quotidiano Abc. La marcia, partita da Atocha, era diretta a Puerta del Sol, nel cuore della capitale spagnola, mentre gli incidenti si sono registrati nella zona di Callao.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali