FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Austria, strage per gelosia: adolescente uccide l'ex fidanzata e i suoi familiari

Il giovane si è quindi presentato in commissariato, consegnando la pistola utilizzata per il massacro e spiegando di aver "appena ucciso cinque persone"

Kitzbuehel

Cinque persone sono state uccise nella serata di sabato nella località sciistica tirolese di Kitzbuehel, in Austria. Dalle poche e frammentarie notizie, sembra che il responsabile sia un ragazzo adolescente, costituitosi all'alba di domenica. Il giovane avrebbe ucciso la ex fidanzata per gelosia e poi si sarebbe accanito con la famiglia della giovane e con il suo nuovo ragazzo.

Il movente sarebbe la gelosia - Il ragazzo che ha compiuto la strage ha 25 anni. Ha ucciso l'ex fidanzata di 19 anni, il fratello di 25, il padre e la madre ma anche il nuovo fidanzato dell'ex ragazza, un 24enne. La strage si è consumata all'alba, tra le 4 e le 5, in una villetta nel quartiere residenziale di Vordergrub, non distante dalla stazione sciistica. Non è ancora confermato il movente ma secondo la polizia sarebbe stato la gelosia verso l'ex fidanzata.

 

Secondo la ricostruzione della polizia l'assassino, che era stato lasciato due mesi fa dalla fidanzata diciannovenne due mesi fa. Ieri sera l'ha incontrata in un locale accompagnata da un altro ragazzo ed è nato un diverbio. Alle cinque del mattino il giovane si è quindi presentato a casa di lei, e dopo una nuova discussione è stato
mandato via dal padre della ragazza.

 

Il 25enne è quindi rientrato a casa e ha preso la pistola del fratello, che era custodita in una cassaforte; quindi è tornato nell'abitazione dell'ex fidanzata, Quando il padre della 19enne gli ha aperto di nuovo la porta, il giovane gli ha sparato; poi è andato nella stanza del fratello della ex e ha sparato anche a lui, subito dopo è stata la volta della madre. Infine si è recato nella dependance dove si trovavano la ex e il nuovo fidanzato e, dal momento che la porta era chiusa, si è arrampicato sul balcone, ha rotto il vetro della finestra, è entrato in camera e li ha uccisi.

 

Poi si è presentato in commissariato, ha posato la pistola sul tavolo e ha confessato: "Ho appena ucciso 5 persone".

Austria, adolescente uccide lʼex fidanzata e i suoi familiari: il luogo della strage

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali