FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Australia, auto contro passanti nel centro di Melbourne: 14 feriti | Polizia: "Non ci sono legami con il terrorismo"

Il conducente del Suv, australiano di origini afghane, è stato arrestato insieme a un presunto complice. In passato ha avuto problemi di droga e psichici. Testimoni: "Falciava chiunque fosse a tiro"

Un uomo è stato arrestato dopo essersi lanciato a bordo di un Suv bianco contro la folla a Flinders Street, nel centro di Melbourne, provocando 14 feriti. Tra loro c'è anche un bambino. Assieme al conducente, un australiano di origine afghana, è finito in manette anche un complice. Per la polizia non si è trattato di un atto terroristico. "Falciava chiunque fosse a tiro", hanno raccontato alcuni testimoni.

Il conducente del Suv era già noto alle forze dell'ordine. La polizia di Melbourne riferisce che in passato l'uomo ha avuto problemi di droga e psichici, aggiungendo che il suo è stato "un atto deliberato".

Testimoni: "Auto falciava chiunque fosse a tiro" - La vettura "falciava chiunque si trovasse a tiro, le persone venivano sbalzate via", ha raccontato un testimone ai media australiani. Un'altra persona presente ha riferito che "tutto è durato circa 15 secondi. L'auto è passata con il rosso a tutta velocità e poi 'bang', 'bang', 'bang'. Uno dopo l'altro. C'erano persone stese a terra e altre che cercavano di aiutarle".

Australia, paura nel centro di Melbourne: auto travolge passanti

Auto contro passanti nel centro di Melbourne, i precedenti

Il conducente del Suv, australiano di origini afghane, è stato arrestato insieme a un presunto complice. Per la polizia "non ci sono legami con il terrorismo"

leggi tutto

Il premier australiano: "Siamo scioccati, vicini ai feriti" - "Mentre polizia e agenti di sicurezza lavorano assieme per rendere sicura tutta l'area e indagano su questo incidente scioccante, i nostri pensieri e le nostre preghiere sono per le persone ferite e per i soccorritori che le stanno aiutando". E' il messaggio affidato a Twitter dal premier australiano, Malcom Turnbull.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali