FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Attentato in Yemen, uccisi il governatore di Aden e sei guardie del corpo: lʼIsis rivendica

Al momento dellʼattentato dinamitardo Gaafar Mohamed Saad si trovava a bordo di unʼauto accompagnato dalla sua scorta

Attentato in Yemen, uccisi il governatore di Aden e sei guardie del corpo: l'Isis rivendica

Il governatore di Aden, nello Yemen, e sei guardie del corpo sono morti in un'esplosione: lo rendono noto funzionari della sicurezza. I funzionari della sicurezza, che hanno voluto mantenere l'anonimato, hanno riferito che al momento dell'esplosione il governatore Gaafar Mohamed Saad si trovava a bordo di un'auto accompagnato dalla sua scorta nella zona di Rimbaud della città portuale. L'Isis, scrive la Bbc online, ha rivendicato l'attacco.

Attentato in Yemen, uccisi il governatore di Aden e sei guardie del corpo: l'Isis rivendica

Il gruppo jihadista ha quindi avvertito i "leader degli infedeli" nello Yemen che eseguirà "operazioni per tagliare le loro teste marce". Il gruppo affiliato all'Isis, che ha definito Saad un "tiranno", ha inoltre indicato che la bomba usata per uccidere i governatore e le sue sei guardie del corpo si trovava in un'auto parcheggiata ed è stata fatta esplodere al passaggio del convoglio di Saad.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali