FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Aquarius, vicepremier Spagna: Francia accoglierà parte dei migranti

La nave ong, con a bordo i migranti soccorsi al largo della Libia, ha raggiunto Maiorca e domenica attraccherà a Valencia

Aquarius, vicepremier Spagna: Francia accoglierà parte dei migranti

La vicepremier spagnola Carmen Calvo ha annunciato che la Francia collaborerà all'accoglienza dei migranti dell'Aquarius. Calvo, responsabile del coordinamento per l'accoglienza, ha accettato la proposta presentata dal governo francese, dopo una conversazione con l'ambasciatore transalpino in Spagna. Il presidente Sanchez ha ringraziato il presidente francese Macron, sottolineando che questa è la cooperazione "con cui l'Ue deve rispondere".

Al settimo giorno di navigazione, la nave ong ha raggiunto almeno simbolicamente la Spagna: l'imbarcazione con a bordo parte dei 629 migranti soccorsi una settimana fa davanti alla Libia, si trova infatti in acque internazionali tra l'isola di Minorca e quella di Maiorca. "Il mare è finalmente calmo - racconta da bordo uno dei soccorritori Alessandro Porro - e le persone si stanno risvegliando. Una nave militare spagnola ci dà idealmente il benvenuto in Spagna".

Il convoglio composto dall'Aquarius e dalle due navi militari italiane arriverà a Valencia nelle prime ore di domenica, ma l'ingresso nel porto sarà scaglionato. "In questi giorni - aggiunge Porro - abbiamo navigato accanto a Sicilia, Sardegna, Corsica e ora le Isole Baleari. E ogni volta le persone a bordo ci hanno chiesto sempre la stessa cosa: è questa la nostra terra?".

Secondo Madrid, "la Francia accetterà i migranti che, dopo il loro arrivo al porto di Valencia e una volta applicati tutti i protocolli previsti dalla procedura di accoglienza, esprimeranno il desiderio di andare in quel Paese". Parigi si è detta pronta ad accogliere i migranti dell'Aquarius "che rispondono ai criteri del diritto d'asilo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali