FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Alta tensione in Argentina, due attentati a Buenos Aires

Le autorità non escludono che possa essersi trattato di una sorta di prova generale per operazioni da sviluppare durante il G20 che si terrà dal 30 novembre nella capitale

Alta tensione in Argentina, due attentati a Buenos Aires

Alta tensione a Buenos Aires dove, nella gioranta di mercoledì, si sono verificati due attentati: prima una donna è rimasta ferita mentre manipolava un ordigno artigianale, poi una bomba, che non è esplosa, è stata lanciata davanti alla residenza di un giudice federale. Le autorità non escludono che possa essersi trattato di una sorta di prova generale per operazioni da sviluppare durante il G20 che si terrà dal 30 novembre nella capitale argentina.

Il primo episodio è avvenuto nel cimitero della Recoleta: una donna è rimasta gravemente ferita per l'esplosione di un ordigno artigianale che stava manipolando davanti alla tomba del colonnello della polizia Ramon Lorenzo Falcon, ucciso in un attentato 109 anni fa.

La polizia ha arrestato all'esterno del cimitero un uomo, che sarebbe legato sentimentalmente alla donna ferita. Gli inquirenti ritengono che questa operazione sarebbe di matrice anarchica.

Poco più tardi, uno sconosciuto ha lanciato una presunta bomba, che non è però esplosa, davanti alla residenza del giudice federale Claudio Bonadio, che ha in mano numerosi processi scottanti, fra cui quelli per corruzione contro la ex presidente Cristina Fernandez de Kirchner.

Per questo secondo caso, gli agenti hanno inseguito il giovane che tentava di dileguarsi, riuscendo ad arrestarlo. Gli artificieri hanno quindi proceduto a una operazione di esplosione controllata.

Fonti della sicurezza stanno valutando se questi due episodi possano essere considerati casi isolati, o una sorta di prova generale di matrice anarchica per operazioni da sviluppare prima e durante il vertice dei capi di Stato e di governo del G20, in svolgimento nella capitale argentina il 30 novembre e l'1 dicembre.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali