FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa, Corte Suprema Alabama: embrioni congelati sono esseri umani

Il pronunciamento ha innescato reazioni a livello nazionale e potrebbe aprire un nuovo fronte nello scontro in merito ai cosiddetti diritti riproduttivi

Usa, Corte Suprema Alabama: embrioni congelati sono esseri umani - foto 1
-afp

La Corte Suprema dell'Alabama ha stabilito che gli embrioni congelati siano da considerare a tutti gli effetti esseri umani.

Il pronunciamento della corte ha scosso gli Stati Uniti: è infatti la prima volta che un tribunale statunitense riconosce diritti e tutele agli embrioni, entro le prime otto settimane dopo il concepimento.

 

 

Usa, Corte Suprema Alabama: embrioni congelati sono esseri umani - foto 2
Tgcom24

 

Il pronunciamento, la cui validità è limitata allo Stato dell'Alabama, ha comunque innescato reazioni a livello nazionale, e potrebbe aprire un nuovo fronte nello scontro in merito ai cosiddetti diritti riproduttivi. La Casa Bianca dal canto proprio ha già condannato il pronunciamento della Corte Suprema dell'Alabama, sostenendo che quest'ultimo "esemplifica il caos che ci aspettavamo quando la Corte Suprema (federale) ha revocato la sentenza Roe vs Wade, aprendo alla possibilità per la politica di dettare alcune delle decisioni più personali che una famiglia possa assumere".

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali