FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Afghanistan, violenta esplosione scuote Kabul: "Eʼ un massacro"

Lʼattentato è avvenuto nei pressi della vecchia sede del ministero dellʼInterno, afferma la polizia. Il drammatico bilancio è di 103 morti e 235 feriti

Una violenta esplosione ha scosso Kabul: il luogo della deflagrazione è nei pressi di un'area affollata della capitale. Il bilancio è di 103 morti e 235 feriti. Lo rende noto il portavoce del ministero della Sanità afghana, Wahid Majrooh. "E' un massacro", riferisce Dejan Panic, coordinatore di Emergency in Afghanistan. I talebani hanno immediatamente rivendicato l'attentato kamikaze.

Afghanistan, violenta esplosione scuote Kabul: i talebani rivendicano lʼattacco

L'esplosione è avvenuta nei pressi della vecchia sede del ministero dell'Interno e di quella dell'Unione europea, afferma la polizia. L'edificio ora ospita il l'Alto Consiglio di pace (Hpc) e sorge nei pressi di un ospedale e numerosi negozi. Testimoni parlano dell'esplosione di una autobomba e di feriti anche tra i pazienti dell'ospedale.

I talebani dell'Emirato islamico dell'Afghanistan hanno rivendicato l'attentato. La rivendicazione è stata inviata ai media via twitter dal portavoce del movimento, Zabihullah Mujahid.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali