FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Afghanistan, liberati due ostaggi occidentali in cambio di tre talebani

Tornano in libertà il professore americano Kevin King e il suo collega australiano Timothy Weeks: erano stati rapiti nellʼagosto 2016 a Kabul

Sono stati liberati dai talebani i due ostaggi occidentali dei quali due giorni fa il presidente afgano Ashraf Ghani aveva annunciato lo "scambio" con tre ribelli di alto profilo detenuti. Si tratta del professore americano Kevin King e del suo collega australiano Timothy Weeks, rapiti nell'agosto 2016 a Kabul e da allora in mano ai talebani. Secondo alcune fonti, sarebbero stati rilasciati in Qatar.

 

L'ultimo video del 2017 Timothy Weeks, di 50 anni, e Kevin King, di 63 anni, erano apparsi l'ultima volta in un video nel 2017. I due docenti dell'Università americana di Kabul erano stati rapiti in un'imboscata compiuta da uomini armati mentre si stavano dirigendo all'ateneo.

 

 

I tre talebani liberati I tre capi talebani rilasciati in cambio dei due professori universitari erano detenuti nella prigione di Bagram, a nord di Kabul. Tra questi spicca Anas Haqqani, che è il figlio di Jalaluddin Haqqani, il fondatore dell'omonima rete, e fratello di Sirajuddin, che guida questo importante ramo della ribellione talebana. Con lui è stato rilasciato Haji Mali Khan - noto per essere suo zio - e Abdul Rashid, che si ritiene sia il fratello di Mohammad Nabi Omari, membro dell'ufficio politico talebano di Doha.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali