FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Tornatene in Messico", 91enne preso a mattonate in California

Una donna l’ha aggredito all’improvviso, accusandolo di aver tentato di rapire sua figlia

"Tornatene in Messico", 91enne preso a mattonate in California

Circa due volte l’anno, Rodolfo Rodriguez, messicano di 91 anni, parte da Michoacan per far visita alla sua famiglia a Willowbrook, città nella contea di Los Angeles. Il 4 luglio scorso stava facendo la sua passeggiata pomeridiana nel quartiere, quando una donna l’ha aggredito con un mattone, provocandogli varie ferite sul viso. La sconosciuta poi ha  "arruolato" un gruppo di uomini per unirsi a lei nell'aggressione. Una testimone: "Un’afroamericana l’ha picchiato di fronte a una bambina di 4 anni”. Lei si difende: "Stava cercando di portarmi via la bambina".

"Siamo preoccupati - ha detto il vice sceriffo D'Angelo Robinson alla Cnn - Era presente anche una bambina di circa 4 anni: non possiamo permetterci che questo genere di persone girino liberamente per strada". Probabilmente si trattava della figlia della donna. Le autorità stanno cercando i responsabili e indagando sulla vicenda.

Una testimone, Misbel Borjas, ha visto la donna colpire Rodriguez. "L'ho sentita dire: torna nel tuo Paese, torna in Messico", ha detto la testimone alla Cnn. "Quando ho provato a videoregistrarla con il mio cellulare, la donna ha provato a colpire anche la mia macchina". Borjas ha poi raccontato di aver visto l’assalitrice correre verso un gruppo di uomini e dire loro: “Stava cercando di portarmi via la bambina”. Ma la vittima nega questa versione.

Il 91enne ha trascorso cinque o sei ore in ospedale con diverse fratture. "Vogliamo giustizia per nostro nonno", ha detto il nipote di Rodolfo. La famiglia ha lanciato una petizione per chiedere un contributo per le spese mediche.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali