FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Roma in ostaggio dei gabbiani": il quadro impietoso del New York Times

Il quotidiano americano fotografa il degrado della Capitale e critica il sindaco Virginia Raggi

"Le persone hanno sempre avuto una visione romantica dei gabbiani: ora i cittadini romani hanno a che fare con aggressivi predatori che hanno colonizzato una città a 20 miglia di distanza dal mare". Questo il quadro impietoso che il New York Times offre della città eterna. Il quotidiano americano poi ironizza: "Per migliaia di anni, la lupa che ha allattato i fondatori di Roma, Romolo e Remo, è stata il simbolo della capitale. Ora invece Virginia Raggi offre i gabbiani trionfanti che spiccano trionfanti al Foro".

Promesse mancateRicordando quando sulla pagina Facebook del Campidoglio apparì un post (poi cancellato), raffigurante un primo piano di gabbiano vittorioso in cima al Foro, il giornale americano cita anche i commenti che ne seguirono, non propriamente felici. L'amministrazione rispose cancellando il post e promettendo di "avviare delle procedure per ridurre i gabbiani in città". Promesse che a distanza di un anno non sembrano essere state rispettate, con i residenti che si dicono ovviamente stizziti. Come se non bastassero gli altri problemi che deve affrontare Roma ogni giorno: la spazzatura, le buche e gli autobus in fiamme.

Punto di ritrovoIl Nyt collega inoltre questa "invasione" di volatili alla chiusura della discarica di Malagrotta nel 2013 giudicata inadatta dalla vecchia giunta comunale, presieduta dall'ex sindaco Ignazio Marino. Era il centro di raccolta dei rifiuti più grande d'Europa e la spazzatura dei due aeroporti Ciampino e Fiumicino finiva tutta lì: ora i gabbiani non avendo più punti di ritrovo, si sono mobilitati verso il centro città.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali