FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Giulio Regeni venduto ai servizi segreti" da leader sindacato ambulanti

Unʼamica del giovane ricercatore trucidato in Egitto parla di incomprensioni tra i due su stop a finanziamento a organizzazione

"Giulio Regeni venduto ai servizi segreti" da leader sindacato ambulanti

Incomprensioni tra Giulio Regeni e il capo del sindacato degli ambulanti Mohamed Abdallah "potrebbero essere state alla base" della morte in Egittio del giovane ricercatore italiano. Lo afferma l'amica di Regeni Hoda Kamel, dell'Egyptian Center for Economic and social rights, parla delle infiltrazioni dei servizi nel sindacato e ipotizza che Giulio sia stato "venduto".

Intervistata da Repubblica, Hoda Kamel non esclude che l'arresto di Giulio sia figlio di una vendetta di Abdallah, che avrebbe fornito l'occasione che le autorità aspettavano per arrestarlo.

"Abdallah pensava che Giulio avesse deciso di rinunciare alla ricerca e quindi al finanziamento perché Giulio aveva a un certo punto smesso di parlarne con lui. In realtà Regeni non aveva alcuna intenzione di lasciar cadere il progetto e rinunciare al suo finanziamento".

"Semplicemente - prosegue - sapeva che la legge egiziana vieta donazioni dirette ai sindacati e dunque stava pensando a un modo alternativo per fare andare in porto il progetto. Aiutare gli ambulanti era un suo obiettivo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali