FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Spyro Reignited Trilogy rimandato a novembre

Activision conferma un ritardo nella pubblicazione della trilogia in alta definizione di Spyro the Dragon

Spyro Reignited Trilogy rimandato a novembre

Doccia gelata per gli amanti di Spyro the Dragon che non vedevano l'ora di mettere le mani sulla raccolta Spyro Reignited Trilogy: gli sviluppatori di Toys for Bob hanno annunciato sul proprio blog che il gioco sarà rimandato a novembre, annuncio che arriva quando mancava circa un mese al debutto sul mercato italiano.

Il team di sviluppo non ha svelato dettagli concreti sulle motivazioni dietro al rinvio, confidando però che l'obiettivo finale è di offrire la massima qualità per accontentare anche i fan più esigenti. Alcuni utenti più maliziosi sostengono che la scelta di rimandare il lancio derivi dal malcontento dei fan per l'assenza del secondo e terzo capitolo sul disco di gioco: la software house ha dovuto affrontare numerose critiche a causa della scelta di includere solo il primo episodio su disco, e non è da escludere che qualcosa in questo senso possa cambiare da qui alla nuova vetrina di lancio.

Spyro Reignited Trilogy sarà disponibile su PS4 e Xbox One dal 13 novembre e includerà al suo interno Spyro the DragonSpyro 2: Ripto's Rage e Spyro 3: Year of the Dragon.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali