FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gb: reporter conduce un'intervista nella Londra di un videogioco

Marc Cieslak, reporter della BBC ha intervistato lo sviluppatore del gioco di Ubisoft allʼinterno della versione distopica della capitale britannica

"Essere dentro la notizia" è il primo obiettivo di qualsiasi giornalista: ed è ciò che il reporter dell'emittente britannica BBC Marc Cieslak ha colto in pieno, realizzando un servizio particolare, intervistando Clint Hocking, lo sviluppatore del videogioco Watch Dogs: Legion, all'interno della mappa di gioco in una sua versione completamente digitalizzata.

La video-intervista del reporter svela tutti i passaggi canonici di creazione del suo alter ego virtuale all'interno degli studi di Ubisoft Montréal, per poi  arrivare alla versione finale, in cui Cieslak e Hocking passeggiano nel centro di Londra, parlando a proposito della creazione del gioco e della trama legata al suo distopico scenario post-Brexit.

 

Watch Dogs: Legion - Marc Cieslak

 

Hocking spiega a più riprese di aver scelto la capitale britannica proprio per la sua multirazzialità e grandezza, al di là del puro contesto socio-politico, conducendo Cieslak in un affascinante viaggio virtuale. Se siete curiosi di scoprire ulteriori dettagli, vi rimandiamo al video seguente.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali