FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Wheels on Waves: il catamarano "Lo Spirito di Stella" e la traversata oceanica per le persone con disabilità

19 tappe per la prima imbarcazione al mondo accessibile in sedia a rotelle, dove viaggerà anche la balena rosa dei bambini "Pinksie"

A Milano, presso l'Auditorium Pirelli, è stato presentato WoW - Wheels on Waves, il nuovo progetto promosso dall'associazione "Lo Spirito di Stella", fondata nel 2003 e nome del catamarano speciale del team di Andrea Stella, Cavaliere della Repubblica Italiana, in sedia a rotelle in seguito a un incidente, molto appassionato di vela. L'imbarcazione è la prima al mondo senza barriere architettoniche, e compirà una lunga traversata di 6 mesi e 5000 miglia con 19 tappe, da Miami a Trieste. Questo uno dei progetti in cui è impegnata la Onlus, per la sensibilizzazione e la tutela delle persone con disabilità.

Il progetto WoW prevede la partenza del catamarano Lo Spirito di Stella il prossimo 26 aprile da Miami verso New York, si toccheranno con le prime 5 tappe la East Coast Usa, a bordo ci saranno 5 equipaggi che secondo le linee guida del progetto potranno avere caratteristiche e competenze molto differenti tra loro. La prima tappa del viaggio avrà inizio dall'Associazione Shake a Leg nella sua base storica di Miami, che da oltre vent'anni si occupa di vela adattata per le persone con disabilità.

Per tutto l'equipaggio è una grande sfida, un'impresa epica ed avventurosa pensata da Andrea Stella, che permetterà a molti disabili di navigare in modo autonomo. Nella seconda metà di maggio, durante la sosta di New York, avverrà anche l'incontro con il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres che consegnerà la convenzione delle nazioni unite sui diritti delle persone con disabilità, documento che verrà poi affidato a Papa Francesco quando, a settembre, "Lo Spirito di Stella" farà tappa a Roma. Quindi, a ottobre, l'arrivo a Trieste nei giorni della Barcolana.

Con questo viaggio il progetto WoW si pone la finalità di dare una visibilità "universale" ad uno strumento importantissimo per la tutela di tutte le persone. La Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità è un modo concreto per abbattere le barriere ed eliminare le discriminazioni e le violazioni dei diritti umani.

Wheels on Waves: il catamarano "Lo Spirito di Stella" e la traversata oceanica per la disabilità

Il progetto WOW ha l'ambizioso scopo di diffondere, dagli Stati Uniti all’Europa, un messaggio di pace e di rispetto dei diritti delle persone con disabilità, tramite questo fondamentale documento: la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.

leggi tutto

E c'è anche una balena! - Anche la balena rosa "Pinksie the Whale", progetto educativo lanciato a Londra nel 2012 e promosso in Italia dall'Associazione Mercurio, sale a bordo del catamarano speciale di Andrea Stella per dimostrare anche ai bambini che la diversità non è un limite. La sagoma della balena rosa accompagnerà gli equipaggi con la sua presenza a filo d'acqua sulla prua del catamarano, oltre che all'interno della dinette, per tutte le 19 tappe del viaggio. Sulla terraferma i bambini di numerose scuole in tutto il mondo potranno scoprire l'emozionante viaggio di Andrea Stella attraverso workshop e la lettura del nuovo libro "Pinksie the Whale, Wow! An ocean adventure".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali