FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Los Angeles, Musk svela il tunnel sotterraneo per smaltire il traffico

The Boring Company ha completato il primo tratto sperimentale del progetto: trasporterà le auto sotto la città raggiungendo i 241 km/h

Risolvere il problema del traffico passandoci sotto. E’ questa l’idea partorita due anni fa da Elon Musk e che sta cominciando a prendere forma. E’ stato svelato il primo tratto sperimentale del tunnel sotterraneo che promette di smaltire il traffico di Los Angeles. E' lungo 3,2 chilometri per 3,66 metri di diametro. In futuro permetterà alle capsule che contiene di raggiungere la velocità di 241 km/h.

Dopo le trattative con le istituzioni per ottenere i permessi necessari a scavare dei tunnel sotto la città, The Boring Company, la società fondata dal miliardario sudafricano, ha completato il primo tratto del tubo sotterraneo. Le auto elettriche, portate sotto terra tramite un sistema di ascensori, saranno incapsulate e collegate ai binari, diventando di fatto piccoli vagoni passivi. I primi viaggi di prova sono già stati effettuati sotto il quartier generale di SpaceX a Hawthorne. L’obiettivo è creare una rete sotterranea, sviluppata su più livelli, capace di muovere oltre 4000 veicoli all’ora. Dopo aver portato una Tesla vicino all’orbita di Marte, Musk rivoluzionerà la mobilità urbana trasferendo il traffico sotto terra.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali