FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Moda, bandane e cravatte: Dior, a Parigi sfila la donna ‘femminista’  

Un invito ad amare se stesse tra fantasie a quadri, molto ‘mix and match' e accenni di streetwear

Moda, bandane e cravatte: Dior, a Parigi sfila la donna ‘femminista’

Patriarcato = Repressione”. Si alza da Parigi il grido femminista di Dior. Maria Grazia Chiuri prosegue il suo percorso di ricerca per una moda fatta anche di contenuti, attenta all’impegno e all’inclusione, sensibile alle lotte per i diritti e per il riconoscimento dei valori universali. Sempre senza rinunciare a una certa sensibilità, sempre tenendo alta la bandiera della femminilità. Che diventa anche un inno al femminismo e alla forza delle donne. “Tutto è partito quando ho ritrovato e guardato delle foto che non vedevo da molto tempo”, ha spiegato la designer e direttore creativo della maison...

UN INVITO AD AMARE SE STESSE - Tra i ‘must have’ del prossimo autunno-inverno, la bandana e la cravatta nera. Si punta molto sul ‘mix and match’, letteralmente un mescolìo di stili ed elementi, con ampie concessioni anche allo streetwear. Trovano spazio gilet sfrangiati, le fantasie a quadri, i tailleur dal taglio maschile, i pantaloni svasati un po’ anni Settanta, le gonne a spacchi. Senza rinunciare ad affermare la propria femminilità: così sotto le giacche doppiopetto spuntano la lingerie, le fantasie a pois, accenni di tulle. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali